Si è svolta presso i porticati dei locali comunali in Borgo Garibaldi la mostra che esponeva tutti i progetti del concorso pubblico “Certaldo che vorrei” organizzato dal Comune di Certaldo dove hanno partecipato più di 30 studi di architettura provenienti da tutta Italia. Tra i partecipanti c’è anche il progetto dell’Architetto Certaldese Alessandro Bruni dove ha presentato una soluzione semplice ma di radicale cambiamento dell’uso di Piazza Boccaccio e alla realizzazione di un sottopasso di viale Matteotti nell’area fronteggiante la stazione ferroviaria.

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

CONTATTAMI

Sending

©2019 Atopway

Log in with your credentials

o    

Forgot your details?

Create Account